Galleria

Creative n.1 – Intervista a Francesca Tacchini

Aristografiche: Notiamo che i tuoi lavori spaziano dall’illustrazione all’immagine coordinata per le aziende fino alla realizzazione di copertine e intro dei dvd. C’è un settore tra questi che preferisci?

Francesca: Le mie esperienze sono state abbastanza diverse tra loro, mi è capitato anche di fare impaginazione, ritocco fotografico e montaggio video, devo dire sinceramente che mi piace cambiare continuamente e non fissarmi su un unica tipologia di lavoro.Imparare ad essere versatili e ad affrontare sfide stimolanti è importanti, soprattutto di questi tempi, nel settore della grafica. Forse l’unica cosa su cui non ho molto approfondito è la programmazione web, perché la vedo come una cosa che non fa parte della sfera grafico-creativa, anche se al giorno d’oggi chi richiede un grafico da per scontato che faccia anche programmazione.
Aristografiche: Hai un artista preferito o una corrente artistica a cui ti ispiri?
Francesca: Se parliamo di artisti “canonici” ne ho avuti di preferiti che variavano a seconda dei momenti, dalla pittura alla scultura, ma si tratta più di qualcosa legato alla sfera emozionale di un periodo, non di ispirazione…al momento sono molto affascinata dalle scuole di illustrazione francesi e belga. Per l’ispirazione parto alla ricerca di immagini per associazioni di idee e a seconda di quello che mi stimola prende uno stile suo.
Aristografiche: Saresti disposta a trasferirti per lavoro (sia all’estero che in una diversa città in Italia) per fare nuove esperienze?
Francesca: In questo momento, anche se difficile, credo di non volermi spostare, so che all’estero questa professione è considerata tale, mentre qui è decisamente sottovalutata e non ci sono molte prospettive di crescita ma ho fatto una scelta di vita che al momento non mi permette di spostarmi, magari più in la chi può dirlo….
Aristografiche: Ti piacerebbe (visto che realizzi lei intro dei dvd) lavorare nel mondo del cinema? se si, per quale casa cinematografica? (dire Pixar non vale   )
Francesca: Dato che per un pò di anni mi sono occupata di intro dei Movie-Dvd credo che, sempre sognando, mi piacerebbe poter fare un’esperienza in Prologue o in Digital Kitchen. Negli Stati Uniti sono prolifici nel cinema ma anche nei serial e negli ultimi anni sono uscite cose davvero carine.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...